E tu che sedia sei?

Lo spot pubblicitario di Facebook inizia mostrandoci semplicemente delle sedie che si possono condividere insieme, in allegria. L’isotopia della sedia, infatti, caratterizza tutta la prima parte del video.

Ma, a pensarci bene, non tutte le sedie sono fatte per sedersi e riposarsi, per scherzare, raccontare o semplicemente ascoltare. E soprattutto non tutte, pur volendo, possono essere condivise con gli altri.

La sedia a rotelle, la sedia elettrica, la sedia portantina, ad esempio. Anche questi tipi di sedie potrebbero rappresentare Facebook, insieme a una sedia qualunque, no?

Sedia elettrica

Lo spot di Facebook ci mostra un mondo felice e nasconde tutto il resto dietro le quinte. Esalta la verità di quello che lo spettatore vede. Persuade attraverso la promessa di effetti positivi dovuti all’utilizzo del prodotto (Facebook) e attiva nel destinatario, potenziale utente, il desiderio di sperimentarlo.

Vediamo volti felici, di varie nazioni ed età, apparentementesani e contenti. Volti di gente normale, insomma.

Gli handicappati, gli omosessuali, i malati, i discriminati, gli abusati di vario genere rimangono fuori inquadratura. Perché non c’è posto per loro in questa rappresentazione dell’universo perfetto, della grande nazione chiamata Facebook. Perché loro si allontanano dai modelli classici della società. Come quelle sedie che non si possono condividere.

Le facce delle personecomuni dello spotfanno pensaread altre facce: quelle di tutti coloro che sono veramente soli e non hanno da condividere niente con nessuno. A parte Facebook.

Ma Facebook ha bisogno di generalizzare. Non importa se si parla di sedie o di persone.

Yulia Gordeeva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...