Wikipedia come una guida turistica. Riflessioni sulla presentazione delle città nell’enciclopedia on-line

Una delle operazioni tipiche che precedono un viaggio è la raccolta di informazioni sul luogo che stiamo per visitare. Le nostre fonti sono molto diverse fra loro: materiale informativo istituzionale, guide turistiche, mappe, immagini, siti web, comunicazioni con amici più o meno esperti sulla nostra meta.

Uno dei testi oggi più efficaci in questo senso è Wikipedia che, in pochi minuti, ci dà una visione generale della nostra destinazione.

Il wiki che presenta città o regioni non sembra discostarsi molto dalle altre voci contenute in questa enciclopedia on-line. In realtà, le voci riguardanti le città su Wikipedia manifestano una configurazione standard: mostrano, quindi, una determinata progettazione del piano dell’espressione in stretta relazione con i contenuti veicolati.

Analizzando brevemente queste voci, concentrandoci solo sullo spazio in cui sono riportati i contenuti, ci troviamo davanti a una divisione in due della pagina: una parte bianca che ripropone i contenuti in maniera discorsiva e un rettangolo azzurro che contiene informazioni in maniera schematica.

Immagine 1

Questo rettangolo, in realtà, viene usato anche in altre tipologie di voci: a seconda della ricerca può contenere, per esempio, il busto di un imperatore, il dipinto di un filosofo, la fotografia di un attore. Per le città, tuttavia, è un elemento fisso, sempre presente, che fornisce tutte le informazioni istituzionali: nome, stemmi, foto dell’immagine tipica del luogo, sezioni sui dati amministrativi, sul territorio e sulla localizzazione.

L’elemento più curioso che contiene è la fotografia, o la serie di immagini, poste subito dopo il nome e lo stemma comunale della città che rappresentano la veduta più famosa, l’immagine prototipica, la faccia altamente riconoscibile con cui la città si presenta al mondo. Quindi costituiscono una sorta di traduzione in immagine dell’introduzione posta nella parte in bianco, dove si mostra il territorio urbano attraverso la sua dimensione prettamente materiale, le sue caratteristiche più celebri, i suoi stereotipi più diffusi.

Immagine 2

Wikipedia propone così una presentazione delle città di tipo istituzionale e materiale, in termini di grandezza territoriale, numero di abitanti, comuni limitrofi, attraverso il linguaggio scientifico tipico dell’enciclopedia. I contenuti più informali e i link a informazioni correlate, tipici della comunicazione web, sono posti invece in fondo alla pagina, dove arriveranno solo gli utenti interessati a queste specifiche informazioni.

Wikipedia, dunque, è nulla più di una guida turistica: entrambe delineano la città attraverso i numeri e le rappresentazioni istituzionali. Del resto, un’enciclopedia a forma di dizionario serve a questo: spiegare delle voci attraverso un set limitato di interpretazioni, mostrandole per ciò che rappresentano in una data cultura.

Federico Bellentani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...