Il Natale, gli smartphone e la svolta di Apple

Gli spot Apple, in genere, tendono ad “umanizzare” il telefono a scapito della vera componente umana: come sostenevo in questo post, solitamente l’iPhone è il vero e proprio soggetto che migliora la vita dell’uomo, ridotto a semplice utilizzatore.

Ma, con l’arrivo del Natale, qualcosa in casa Apple sembra essere cambiato.

Lo spot realizzato per le feste ci parla di una famiglia che si riunisce per il Natale e ha come protagonista un ragazzino. Questa volta è lui in persona, non il suo iPhone.

Il soggetto, però, non sembra molto interessato alle celebrazioni e ha sempre in mano il suo telefono: i parenti fanno l’albero, ma lui è seduto in poltrona ad armeggiare con l’iPhone; gli amici pattinano sul ghiaccio e lui se ne sta in disparte guardando lo schermo dello smartphone.

A un certo punto, però, riunisce la famiglia in salotto e tutto cambia: non era semplicemente distratto, ma con l’iPhone stava preparando qualcosa di speciale da condividere con tutti loro.

Incredibile ma vero: l’iPhone, per una volta, non è il protagonista ma un semplice strumento.

E le differenze con il “solito spot Apple” non finiscono qui.

In genere, il brand di Cupertino ci mostra il proprio device da tutte le angolazioni possibili: interne, esterne, focalizzandosi anche sui suoi componenti; addirittura spesso capita che l’intero spot sia girato attraverso lo schermo del telefono, che quindi è comunque in primo piano.

In questo caso, invece, l’iPhone quasi non si vede. È sempre ripreso da lontano, quasi “nascosto” tra le mani del ragazzino.

Finalmente lo smartphone ritorna nella sua dimensione di aiutante magico. Ciononostante – e qui sta il colpo di genio – Apple riesce comunque a far trapelare le capacità multimediali del proprio device. Dopotutto si tratta di uno spot e, alla fine, Apple ci mostra il video che il ragazzino ha montato e condiviso con la proprio famiglia, quasi come se ne facessimo parte anche noi spettatori. Ci permette, così, di apprezzare la qualità fotografica e la tecnologia Air Play del telefono, anche senza che quest’ultimo sia il protagonista assoluto dello spot.

Apple segna così una svolta importante, soprattutto in relazione al periodo: a Natale, uno spot azzeccato è decisamente una mossa vincente.

Inoltre, ad aumentare la visibilità (almeno in Italia) dello spot, ci ha pensato il canale YouTube “iPhoneParodia” che, come al solito, ne ha fatto la parodia.

Un altro segno del suo successo, oltre che uno dei motivi per cui in tanti attendono l’uscita di un nuovo prodotto Apple.

Mariano Mercelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...